Asso

Varietà Asso

Canapa di tipo dioico, la Asso è attualmente tra le 8 varietà di canapa certificata di origine italiana. Seme coltivato in Italia specialmente nelle zone dell’alta Toscana ed Emilia Romagna (Bologna, Reggio Emilia, Ferrara e Marzabotto) la Asso sviluppa esemplari con valori medi di CBD sui 4/5%.

La semina di questo seme avviene generalmente ad inizio primavera (fine Aprile primi giorni di Maggio) e la raccolta del prodotto avviene per fine Luglio primi giorni di Agosto. Pianta a ciclo tardivo, gli esemplari ottenuti da questo seme raggiungono i 3,5/4,5 metri di altezza, e si caratterizzano per una buona resistenza alle principali malattie derivanti da funghi o parassiti. Coltivare Asso non richiede particolari doti o conoscenze tecniche, e le colture possono essere fatte sia indoor (vasi o serre), oppure in terreni agricoli più ampi.

La composizione morfologica della Asso denota la presenza di numerosi Terpeni e Tricomi capitato-peduncolato, quest’ultimi visibili anche ad occhio nudo.

La Asso è generalmente coltivata per ricavarne biomassa da inviare all’industria tessile per la produzione di fibra ed altro materiale. L’industria cosmetica dimostra altrettanto interesse per questa varietà nella misura in cui vengono preparati creme o unguenti alla canapa. Il contenuto ridotto di THC farebbe pensare ad esemplari adatti alla produzione di cannabis light, ma la realtà dei fatti ci dice che al momento questa varietà non è utilizzata spesso per questo genere di prodotto.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Asso

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Dioica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: La Asso è una varietà di canapa italiana coltivata per la produzione di fibra e semi.
Ciclo Vegetativo: 130 giorni circa
Altezza piante: 2- 3,5 metri
Fioritura: Luglio
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: 0,5%

Santhica 70

Varietà Santhica 70

La Santhica 70 è una varietà di canapa legale di matrice francese, ammessa nel nel registro delle specie di canapa autorizzate nel 2007. Il seme della Santhica 70 è regolare e di color marroncino chiaro, e attualmente il detentore dei diritti è la FNPC (Fédération Nationale des Producteurs de semences de Chanvre).

Varietà Monoica utilizzata da diversi anni per la produzione di fibra e semi. Da un punto di vista della composizione chimica, questa varietà è caratterizzata dalla presenza del cannabinoide CBG quale elemento dominante. Il contenuto della CBD è inferiore allo 0,1% e non contiene THC in quantità psicotrope.

La Santhica 70 è povera del cannabinoide CBD, e questa caratteristica “negativa” ne limita l’impiego nella produzione di cannabis light. Il contenuto di THC è inferiore allo 0,6%, mentre il contenuto del cannabinoide CBD è nullo. La produzione outdoor segue un ciclo annuale, medio tardivo, e la resa per mq molto alta.

Profumo ed aromi intensi, la Santhica 70 ha un ciclo vegetativo di 120 giorni circa e cresce fino massimo ai 2,5/3 metri di altezza. Pianta ricca di fibra e di terpeni naturali, non è attualmente impiegata per il mercato della marijuana light.
Sebbene la Santhica 70 sia sprovvista (quantità percentualmente irrisoria) del cannabinoide CBD, in Italia e Olanda alcune aziende stanno comunque provando a commercializzare infiorescenze di cannabis light derivate da questo prodotto.

Il mercato della cannabis light, sappiamo, è alla ricerca di infiorescenze essiccate ottenute da varietà di canapa ricche di terpeni e di cannabinoidi legali (CBD, CBG, etc), e dal basso contenuto di THC. Nel caso della Santhica 70 il livello di THC è inferiore allo 0,6%, ma il basso contenuto di CBD non la rende appetibile per gli amanti collezionisti della “canapa leggera”.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Santhica 70

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: La Santhica 70 è una varietà francese la cui produzione è finalizzata alla produzione di fibra e semi.
Ciclo Vegetativo: 120 giorni circa
Altezza piante: 2- 3 metri
Fioritura: Luglio
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: 0,2%

Fibrante

Varietà Fibrante

Infiorescenze di cannabis light Fibrante

La Fibrante è una varietà di canapa italiana di tipo dioico (Cannabis sativa L.) il cui contenuto di CBD è su valori medi (2/4%). Varietà inserita nel catalogo ufficiale nel 2017, è tra le specie che è possibile coltivare in ambito comunitario. La Fibrante è una varietà di cannabis di origine italiana, il cui seme è attualmente affidato al CIN di Bologna (Istituto Sperimentale per le colture industriali).

Seme dalla forma regolare, rotondeggiante e di color avana chiaro; si coltiva prevalentemente nelle zone collinari e pre-alpine del nord Italia (pianura padano veneta). Pianta a ciclo medio/tardivo, predilige la stagione primaverile e la taglia degli esemplari più grandi non supera i 4 mt di altezza. Fogliame di color verdognolo, più chiaro nelle produzioni outdoor. Le coltivazioni indoor possono essere eseguite anche in vasi con diametro non inferiore a 35 cm. La resistenza e la tolleranza della Fibrante alle principali malattie parassitarie e da funghi è alta. Non teme erbe infestanti e la resa per mq è di buon livello.

Numerosi i terpeni riscontrati in sede di analisi; cannabinoidi THC sotto lo 0,2% e valori di CBD compresi tra 1 e 4%. La biomassa della canapa Fibrante è utilizzata in ambito alimentare, tessile e cosmetico.

Alcun aziende hanno da poco iniziato a provare a coltivare cannabis Fibrante per ricavarne infiorescenze di marijuana light da vendere sul mercato online o di strada.

Effetti sulla salute varietà Fibrante

Gli effetti salutari sono da considerarsi in relazione ai cannabinoidi CBD e agli acidi insaturi omega-6 e grassi gamma-linolenico, noto anche come GLA. La cannabis light, è noto, non produce effetti psicotropi sull’uomo, ma contribuisce all’apporto di sostanze ritenute salutari.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Fibrante

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Dioica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: La Fibrante è una varietà di canapa che cresce bene sopra i 200/300 metri sopra il livello del mare. Molte delle produzioni di Fibrante sono localizzate nelle zone collinare e pre-montane del Piemonte, Lombardia e Veneto.
Ciclo Vegetativo: 130 giorni circa
Altezza piante: 2,5- 4 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 4 %

Dora KC

Varietà Dora KC

Varietà di cannabis light coltivata in zone collinari

La Dora KC è un’altra delle storiche varietà di canapa originarie dell’ ungheria, anch’essa iscritta nel catalogo delle specie consentite dalla comunità europea.
Riconosciuta ufficialmente come genetica da riproduzione nel 2009, la Dora KC è coltivata in molti paesi europei per ricavare materiale per fibre, tessuti e oli essenziali.

Le piante di Dora KC vengono messe a dimora in Aprile/Maggio ed estirpate a Luglio/Agosto. Gli esemplari più alti arrivano a misurare 3,5 metri, e la produzione di fogliame é di buon livello. Molti i terpeni che compongono la struttura organica di questo vegetale, e di conseguenza è particolarmente intenso il suo profumo.

I livelli dei cannabinoidi CBD e THC sono in linea con i requisiti di legge. Il THC è sotto la soglia dello 0,6%, quindi perfettamente in linea con la legge di riferimento. Il livello di CBD, invece, varia da coltura a coltura, e si attesta mediamente tra il 7/8%. Terpeni molto profumati per gli esemplari coltivati in zone ben drenate.

Sebbene molti produttori di canapa light stanno considerando l’ipotesi di coltivare Doria KC per ottenere marijuana leggera da vendere sul mercato online o nei grow shop di strada, questa varietà è ancora oggi particolarmente impiegata nella produzione di fibra, olio di canapa ed essenze profumate da vaporizzare.

 

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Dora KC

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: La Dora KC cresce generosa e ben si presta ad essere coltivata anche su terreni argillosi. E’ un vegetale che non teme altre erbe infestanti, e può essere coltivata sia in casa che all’esterno.
Ciclo Vegetativo: 140 giorni circa
Altezza piante: 2,5- 3,5 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 8 %

Fibrol

Varietà Fibrol

Piante di Fibrol in campo aperto

La Fibrol è una varietà di canapa Ungherese iscritta nel catalogo della comunità europea.
Allevata dai ricercatori I. Bócsa, Z. Finta e P.Mathe, questa varietà trova nella Fibrimon un collegamento genetico rilevante. La pianta della varietà Fibrol non cresce moltissimo in altezza, ma in compenso restituisce un fogliame denso e decisamente consistente. Si può coltivare ad ogni latitudine, e la raccolta avviene dopo 130/140 giorni circa dopo la semina.

Sebbene la canapa noon soffre le erbe infestanti, per chi sceglie la coltivazione outdoor è sufficiente un controllo periodico per liberare spazio alla base delle piante particolarmente colpite da vegtali infestanti.Il seme della Fibrol è iscritto nel catalogo dal 2006 ed appartiene alla Agromag, azienda ungherese particolarmente attiva nella produzione e selezioni di semi destinati all’agricoltura.

Insieme alla Tiborszallasi, alla Kompolti, alla KC Zuzana e alla KC Dora, la Fibrol può essere annoverata tra le migliori qualità di semi ungheresi. In questo preciso momento storico le coltivazioni di Fibrol in Europa non sono moltissime. THC sempre sotto lo 0,6% e CBD nella misura del 7/8%, coltivare Fibrol per le infiorescenze di canapa light è una valida alternativa alle produzioni di canapa per le destinazioni d’uso tradizionali.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Fibrol

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: La Fibrol è una qualità di pianta particolarmente indicata nella produzione di materiale tessile,  fibra, oli, e infiorescenze di canapa light. Varietà Ungherese che ben si adatta al clima di tutta Europa.
Ciclo Vegetativo: 140 giorni circa
Altezza piante: 2- 3 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 8 %

Kompolti Hibrid TC

Varietà Kompolti Hibrid TC

La Kompolti Hibrid TC è un incrocio tra 2 genetiche cinesi ed una, la Kompolti, ungherese

La Kompolti Hibrid TC è una varietà di canapa ungherese, geneticamente proveniente da un triplo incrocio nel quale prendono parte una varietà ungherese (la Kompolti dioica) e due selezioni di origine cinese (la dioica Kinai Kétlaki e la monoica Kinai Egylaki). Riconosciuta ufficialmente nel 1983, oggi questa varietà è tra le migliori genetiche europee.

A differenza della Kompolti che è di natura fenotipica Monoica, la Kompolty Hibrid TC è Dioica. Coltivata in tutta Europa per la grande quantità di semi che riesce a produrre ad ogni ciclo, la Kompolti Hibrid TC è tra le varietà di canapa certificate a livello europeo.  

Le piante di tipo Monoico, sappiamo, producono sempre seme, mentre le Dioiche restituiscono semi solo in bassissima percentuale. Coltivare la Kompolti Hibrid in Italia è legale. Molte le produzioni attive nel Piemonte, in Valle D’Aosta, Liguria ed in alcune regioni tirreniche (Abruzzo e Molise).

Informazioni aggiuntive sulla Cannabis Sativa L. Kompolti Hibrid TC

La Kompolti Hibrid TC presenta una struttura simile a quella della Kompolti Dioica, ma con meno nervature sulla parte centrale delle foglie. Questa genetica è quella che produce la maggior parte della biomassa utile. La struttura vegetativa presenta foglie sottili e leggermente nervate, di colore verde acceso. Il tempo di riproduzione della Kompolti Hibrid TC è di circa 160 giorni.

Il contenuto di THC è sotto lo 0,6%, mentre il contenuto di CBD tra i più alti (quasi 8%). La Kompolti Hibrid si può coltivare liberamente in Italia perché il livello di THC rispetta la normativa vigente, e perché non è assolutamente complicato improntare una produzione di questo tipo.

Chi sceglie di produrre infiorescenze di canapa light spesso predilige una coltivazione di tipo indoor, minor resa ma maggior qualità. A differenza del suo genitore Kompolti, la Kompolti Hibrid TC richiede 15/20 giorni di dimora in terra per arrivare a completa fioritura. I fiori sono di color ambra, resinosi e profumati per via dei terpeni ed oli essenziali che ricoprono i tricomi della pianta.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Kompolti Hibrid TC

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: Europa settentrionale, centro-meridionale. La Kompolti Hibrid TC si adatta ad ogni condizione climatica.
Ciclo Vegetativo: 160/165 giorni
Altezza piante: 4/4,5 metri
Fioritura: Agosto/Settembre
Produzione infiorescenze: max 0,2-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 7 %

Tiborszallasi

Varietà Tiborszallasi

Tiborszallasi coltivata all’aperto

La varietà di canapa Tiborszallasi è una genetica ungherese che prende il nome dalla omonima  zona di provenienza; coltivata in tutto il bacino mediterraneo fino alle zone più a nord dei paesi scandinavi, è tra i semi certificati più utilizzati dal mercato della cannabis legale.
Si tratta di un seme messo a punto geneticamente per la produzione di biomassa, fibra e olio di canapa. Dal fogliame particolarmente folto, la Tiborszallasi è oggi spesso impiegata nelle coltivazioni di canapa per ricavare infiorescenze di marijuana light da collezione.

Il bassissimo contenuto di THC (<0,6%) ed il giusto apporto di CBD (8% circa), inserisce la Tiborszallasi tra le varietà di canapa più apprezzate. Il contributo dei terpeni (Borneolo, Canfene e Delta 3 carene su tutti) si fa apprezzare già ad una certa distanza; la pianta di questa specie sono dense e resinose, profumate e visivamente accese. Della famiglia delle specie Dioiche, in molti considerano l’ipotesi di coltivare indoor questa varietà di cannabis.

Tricomi della Tiborszallasi (bulbosi e capitato sessile) sono osservabili anche senza l’ausilio di lente di ingrandimento, mentre la presenza dei numerosi Terpeni si fa sentire attraverso il rilascio costante di odori e fragranze tipiche delle piante di marijuana.

La produzione outdoor termina in Luglio, dopo 140/150 giorni di produzione, e l’estirpazione delle piante precede il processo di essiccazione per quella parte di raccolto destinata alle infiorescenze di marijuana light. Le piante crescono copiose fino anche i 3,5 metri di altezza, assicurando un raccolto generoso e sicuro. Le foglie della Tiborsallasi sono di color verde scuro, lo stelo di verde leggermente più chiaro e nervato. Ogni foglia di questa varietà conta 9 piccole foglie. La frequenza di varietà maschio è del 50-53%. Molte le aziende italiane che hanno convertito le loro produzioni a marijuana light con questo tipo di seme.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Tiborszallasi

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Dioica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: La Tiborszallasi è indicata per ottenere fibra, oli, tessuti e infiorescenze di canapa light. Dalla scandinavia al sud europa le coltivazioni di questa varietà ungherese restituiscono un buon risultato
Ciclo Vegetativo: 140 giorni circa
Altezza piante: 3- 4 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 8 %

Uso 31

Varietà Uso 31

Uso 31 coltivata in modalità indoor

Seme di varietà monoica sviluppato in centri di ricerca agraria Ucraini, la Uso 31 è una genetica sviluppata dal professor Virovets al termine di anni di selezioni e incroci tra diverse genetiche.

Questa pianta si trova a suo agio a crescere in zone temperate del mediterraneo ed anche dell’europa centro orientale. Si tratta di un vegetale utile nella  produzione di seme e per biomassa destinata tanto quanto all’industria tessile quanto a quella alimentare.

Il seme Uso 31 appartiene alle varietà certificate a livello europeo, ed é iscritta nel catalogo in quanto specie di cannabis a bassissimo contenuto di THC (<0,6%). In ragione di questa caratteristica, molti coltivatori italiani e svizzeri utilizzano i semi della Uso 31 per le loro produzioni di marijuana light.

La pianta cresce precocemente rispetto alla maggior parte delle varietà più note. Nel caso della Uso 31, questa garantisce raccolti copiosi e di ottima qualità. Si può coltivare sia indoor che outdoor, e le infiorescenze sono di colore ambra. E’ inoltre possibile coltivare semi di Uso 31 anche in ambienti domestici. La maggior parte delle coltivazioni di erba legale, infatti, avvengono in spazi abitativi allestiti all’uopo.

Numerose aziende agricole, sopratutto del nord Italia, utilizzano semi di Uso 31 per produrre infiorescenze di canapa light da vendere all’ingrosso o al minuto. Negli ultimi anni non é facile trovare produzioni che hanno scelto di coltivare questa varietà. Ricercatori e agronomi hanno orientato le loro produzioni verso coltivazioni di varietà di canapa la cui disponibilità di semi è maggiore (Felina 32, FINOLA, Carmagnola Selezionata, Eletta Campana e Kompolti).

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Uso 31

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: Clima mediterraneo o nord europeo. Ottima produzione di semi, adatta per fibra, oli, tessuti e infiorescenze “light”.
Ciclo Vegetativo: 140 giorni circa
Altezza piante: 2- 2,5 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 5 %

Santhica 27

Varietà Santhica 27

Santhica 27 prodotta in campo aperto in Svizzera

La Santhica 27 è una varietà di canapa di origine francese. Iscritta nel catalogo delle specie autorizzate in ambito europeo, questa varietà viene coltivata in tutta Europa da molti anni.

La canapa a fibra lunga è utilizzata per tessuti, corde, arredamento e tendaggi; la fibra di canapa corta serve per carta e altri impieghi similari; il canapulo (la parte legnosa interna della pianta) è impiegata in edilizia; le infiorescenze per ottenere marijuana light da vendere a collezionisti del settore; mentre i semi sono raccolti per il riutilizzo e per estrarre olio e resine. Sebbene questa varietà di cannabis sia quasi priva del cannabinoide CBD, negli ultimi mesi alcuni imprenditori agricoli coltivano Santhica 27 per ricavarne infiorescenze di marijuana light.

Ricca del cannabinoide CBG e povera di THC e CBD, la Santhica 27 può essere coltivata liberamente in yutta Europa perché a bassissimo contenuto di delta-9-THC (tetraidrocannabinolo ), il principio chimico responsabile degli effetti psicotropi della cannabis.
La Santhica 27 si estirpa a fine Luglio, e la pianta predilige zone umide e ben idratate. Le coltivazioni di questa varietà di canapa si concentrano da nord  a sud, in particolare nel Veneto, Liguria, Marche e Molise. I tricomi sono numerosi e particolarmente ricchi di terpeni profumati. Per chi avesse intenzione di coltivare in casa la varietà Santhica 27, é utile sapere che questa pianta può crescere bene anche in vasi di 30/35 cm di diametro.

La fragranza della Santhica 27 è equiparabile alle migliori genetiche francesi, in particolare alla Futura 75, alla Ferimon e alla Fedora 17. Profumata, dal fogliame folto e resistente, questo seme è apprezzato dai produttori di canapa industriale destinata a tutti i possibili impieghi. Molte aziende agricole del Sud Italia impiegano semi di Santhica 27 per coltivare indoor e outdoor cannabis light. Si preferisce la Santhica 27 per il seme e per gli oli essenziali.

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Santhica 27

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: Genetica sviluppata nei laboratori di ricerca francesi, la Santhica 27 predilige zone umide e ben idratate. Coltivata in Liguria, Marche e Molise.
Ciclo Vegetativo: 140 giorni circa
Altezza piante: 2- 2,5 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,3 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: 0,2/0,5% %

Carmaleonte

Varietà Carmaleonte

Carmaleonte coltivata Outdoor nel Nord Est Italia

Varietà monoica tardiva, poco resistente e poco produttiva. Le infiorescenze diventano giallognole non appena raggiungono il completo stadio di maturazione.  Questa varietà è stata selezionata esclusivamente per la produzione di fibra da destinare al comparto tessile e bio-edilizio.

La Carmaleonte è una varietà di canapa per la produzione di fibra di tipo Monoico, la cui matrice è quella della Carmagnola. Pochi i cannabinoidi presenti (CBD non superiore il 5% e THC sotto lo 0,2%); le analisi evidenziano la presenza di terpeni e tricomi non particolarmente attivi nella produzione di oli essenziali.

La Carmaleonte si coltiva maggiormente nelle regioni del nord est della nostra penisola, laddove molti coltivatori di canapa industriale stanno provando a coltivare questa varietà per la produzione di marijuana light da destinare al mercato online o all’ingrosso di canapa legale. Si estirpa a Luglio/Agosto e si può produrre sia in ambiente controllato (indoor) che in campo aperto (outdoor). Sull’onda del mercato della canapa light, sono molte le produzioni di Carmaleonte indoor.

In questo particolare periodo storico, infatti, il mercato della canapa sta attraversando un ottimo momento grazie sopratutto al mercato della marijuana leggera, le infiorescenze di canapa con THC inferiore allo 0,2% ora tanto in voga. Chi sceglie di coltivare Carmaleonte sceglie un seme italiano con valori di THC perfettemente legali e in linea con i principi stabiliti dalla Unione Europea.

Tante le attività legate a questo nuovo comparto economico, a cominciare dai coltivatori, i distributori, corrieri e venditori online o nei negozietti specializzati. Notevole anche l’indotto che riguarda prodotti correlati alla coltivazione e alla vendita di canapa (fertilizzanti, materiale tecnico, etichette, bustine di imballaggio, etc, etc) .

Elenco caratteristiche della varietà di canapa Carmaleonte

Specie: Cannabis sativa L.
Genotipo: Monoica
Produzione: Indoor e Outdoor
Adattabilità al clima: Selezionata per produrre fibra, la Carmaleonte predilige le zone fredde e umide del nord italia (pianura padana, pendici delle dolomiti, Friuli e Venezia Giulia)
Ciclo Vegetativo: 130/140 giorni circa
Altezza piante: 2- 3,5 metri
Fioritura: Luglio/Agosto
Produzione infiorescenze: max 0,1-0,2 kg/mq
THC: < 0,6 %
CBD: fino al 5 %